NAPOLI ERA ORA Un viaggio nella bella Napoli

 

“Napoli era ora” è uno spettacolo musicale – teatrale, un viaggio nella bella Napoli, quella della tradizione e della cultura, presentata in tutta la sua bellezza con stralci storici, video di alcuni tra i più grandi Artisti partenopei, e un repertorio musicale che va dal ‘500 ai giorni nostri.

Nasce da un lungo lavoro, ma soprattutto da una forte passione che da anni Claudio e Diana coltivano per i classici napoletani.

Un lavoro culturale, storico, musicale; una ricerca che ha portato all’esigenza di trasmettere, in Italia e all’estero, la bellezza di brani senza tempo di un’arte che ha fatto Napoli grande nel mondo.

Si parte dal ‘500 per arrivare a giorni nostri, in un percorso di quella che era Napoli e che fosse ora venisse mostrata come tale. Intervengono contributi video e audio di De Filippo, Troisi, Totò, Anna Magnani in “’O surdato ‘nnamurrato” e Lucio Dalla, innamorato di Napoli più di un vero napoletano.

Il viaggio, sintetizzato da una valigia troppo colma per chiudersi, vuole accompagnare lo spettatore nel tempo, nella storia, nella moda e nella musica napoletana che, come diceva Libero Bovio, è “ambasciatrice di Napoli nel mondo”.

Aneddoti, ricordi, citazioni, video, fanno da corollario ad un patrimonio musicale inestimabile, amato e conosciuto nel mondo. Il tutto è riprodotto con arrangiamenti eleganti e moderni, sempre rispettosi di quella che è la vera natura di questi autentici capolavori.

I brani sono scelti tra i più bei classici napoletani, si parte da “Fenestra vascia”, considerato il primo classico napoletano, fino ad arrivare al brano più recente “‘A città e Pullecenella”.

Mandolino, Mandola, Violino, Sax, Chitarre, Percussioni e Voce, modulati in base alle esigenze, vi introdurranno nel mondo sommerso delle meraviglie napoletane.

© 2018 All rights reserved. – Privacy Policy